Cenni di Pepo, San Francesco d'Assisi

  • Alinari, Fratelli , Cenni di Pepo - sec. XIII - San Francesco d'Assisi
    Alinari, Fratelli , Cenni di Pepo - sec. XIII - San Francesco d'Assisi

CODICI / CLASSIFICAZIONE

Numero scheda

1857

Serie

Arte medievale

Busta

24. Pittura medievale. Monografico: Cimabue, Cimabue (ambito)

Fascicolo

Cimabue

OGGETTO

Definizione

dipinto

Dati tecnici

tempera - oro su tavola

AUTORE

Autore

Cenni di Pepo

Dati anagrafici

notizie 1272-1302

Motivazione dell'attribuzione

bibliografia

Ambito culturale

Scuola italiana, scuola toscana, scuola fiorentina

ALTRE ATTRIBUZIONI

Motivazione dell'attribuzione

bibliografia

Motivazione dell'attribuzione

bibliografia

Datazione

Indicazione generica

XX, ultimo quarto

Estremi cronologici

1280 ca.  - 1285 ca. 

Motivazioni

bibliografia

Altre datazioni

1285-1295 ca. (Garrison)

LOCALIZZAZIONI

ANNOTAZIONI

Osservazioni

La prima citazione sicura del dipinto, con l'attribuzione a Giunta Pisano, è nel testo del 1820 di Carlo Fea, che lo vide nella casa Bini di Assisi e affermò che fosse stato eseguito su una tavola pertinente alla prima bara di S. Francesco. Dopo il 1886 è passato a Santa Maria degli Angeli, dove dapprima è stato conservato nella cappella del Transito, poi nel museo della basilica. Battisti e Sindona lo reputano un falso. Garrison lo ritiene opera di un allievo.

Bibliografia specifica:
R. Longhi, Giudizio sul Duecento, 1948, ed. 1975, p. 43; F. Bologna, Cimabue, "I Maestri del colore", 1965, n. 113; M. Boskovits, Cimabue e i precursori di Giotto, 1976, tavv. 42-43; L. Bellosi, Cimabue, 2004, pp. 233-235; 278; A. Tartuferi, Pittura fiorentina del Duecento, in "La pittura in Italia, Il Duecento e il Trecento", 1986, p. 278; E. Battisti, Cimabue, 1963, p. 113, E. Sindona, L'opera completa di Cimabue e il momento figurativo pregiottesco, 1975, p. 118; E.B. Garrison, Italian Romanesque Panel Painting. An Illustrated Index, 1949, n. 53, p. 50.

FOTO RELATIVE